menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il monte Grauzaria

Il monte Grauzaria

Scivola per 20 metri davanti agli occhi dell'amico, ferito escursionista

L'incidente è avvenuto ieri sul Monte Grauzaria nelle Alpi carniche Orientali. Il giovane, escursionista attrezzato per l'escursione in quota, ha riportato diversi traumi. E' ricoverato all'ospedale Santa Maria della Misericordia a Udine

Scivola durante un'escursione e fa un volo di 20 metri. E' successo ieri sulla cima del Monte Grauzaria nelle Alpi carniche Orientali. 

Il giovane, un 21enne di Gemona (G.J.) ha perso aderenza sopra un saltino di roccia precipitando nel vuoto.

Immediato l'intervento del Soccorso alpino di Moggio Udinese e della Guardia di Finanza di Tolmezzo. Sul posto anche l'elisoccorso con l'equipe medica ed un tecnico del CNSAS che ha eseguito le operazioni di sbaro e calata.

Visto il luogo circondato da rocce e accidentato si è resa necessaria una verricellata di circa 45 metri per calare il tecnico e il medico in forcella.

Il soccorso

Insieme hanno stabilizzato il giovane, politraumatizzato,  lo hanno sistemato nel materasso a depressione e lo hanno caricato a bordo del velivolo, poi diretti all'ospedale di Udine.

I due escursionisti, il ferito e il compagno di gita, erano attrezzati per muoversi su terreno invernale con piccozza e ramponi. Il compagno di escursione dell'infortunato, non ha visto come è avvenuto l'incidente, perché si trovava dietro una quinta di roccia, ma lo ha visto scivolare verso il basso. Il compagno di gita, nel frattempo raggiunto da un altro escursionista che saliva per conto suo, è sceso autonomamente.

L'intervento si è chiuso intorno alle 12.30 dopo che i tecnici della stazione di Moggio e della Guardia di Finanza, si sono accertati che il compagno di escursione fosse rientrato in sicurezza alla propria auto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento