Cronaca

Escavatore cade sulla bara durante la tumulazione e la distrugge, parenti sotto choc

Durante un funerale nel cimitero di Raveo si è rotta la benna di un escavatore che è franata sulla bara appena tumulata, sfasciandola: i parenti della defunta hanno chiesto i danni

Immagine d'archivio

Parenti e conoscenti, una quarantina di persone circa, si erano stretti intorno alla bara della defunta, Maria Anne Ariis in Vriz, per darle l'ultimo saluto prima della tumulazione, quando l'escavatore si è rotto franando proprio sul feretro appena calato nella tomba, sfasciandola. Come riferisce il Messaggero Veneto, il triste episodio si è verificato nel cimitero di Raveo, dove si stava svolgendo l'estremo saluto alla defunta. Tra i presenti, rimasti scioccati per l'accaduto, anche il genero dell'88enne defunta, l'avvocato Walter Rossi che ha chiesto a nome della famiglia i danni patrimoniali e morali visto l'accaduto.

I fatti

A funerale concluso, il corteo funebre si è spostato al cimitero di Raveo per dare l'estremo saluto a Maria Anne Ariis in Vriz, mancata qualche giorno fa all'età di 88 anni. Una volta calata la bara nel tumulo appena scavato a oltre due metri di profondità, il disastro: l'escavatore si è rotto precipitando proprio sopra il feretro appena interrato e rompendolo sotto lo sguardo incredulo e addolorato dei parenti presenti, indignati per il fatto che gli operai della ditta incaricata abbiano proseguito il lavoro come se nulla fosse, come riporta il quotidiano. La richiesta dei parenti è quella di riesumare la salma per collocarla temporaneamente in una cella frigorifera in attesa di una nuova bara e conseguente nuova sepoltura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escavatore cade sulla bara durante la tumulazione e la distrugge, parenti sotto choc

UdineToday è in caricamento