A Tarcento si ripete la magia del Palio dei Pignarulars: l'edizione 2018 va a Borgo Erba

Questa sera alle 19 l'accensione del Pignarûl Grant nella frazione di Coia

Nonostante la pioggia, ieri sera a Tarcento si è ripetuta la magia del Palio dei Pignarulars, la spettacolare corsa dei carri infuocati che ogni anno anima l'epifania tarcentina. Il titolo 2018 è andato a Borgo Erba. La competizione è avvenuta sotto lo sguardo attendo del Vecchio Venerando che, come da tradizione, ha consegnato il fuoco epifanico per l'accensione dei carri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In gara 10 compagini che si sono date battaglia batteria dopo batteria, fino alla finalissima. Suggestiva, come sempre, l'esibizione dei Krampus. Questa sera, invece, a Coia sarà il momento del Pignarûl Grant. Vi ricordiamo l'antico proverbio friulano utile per la lettura dell'andamento del fumo e dell'anno appena inziato: "Se il fum al va a soreli jevât, cjape il sac e va a marcjât. Se il fum al va a soreli amont, cjape il sac e va pal mont".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

Torna su
UdineToday è in caricamento