A Tarcento si ripete la magia del Palio dei Pignarulars: l'edizione 2018 va a Borgo Erba

Questa sera alle 19 l'accensione del Pignarûl Grant nella frazione di Coia

Nonostante la pioggia, ieri sera a Tarcento si è ripetuta la magia del Palio dei Pignarulars, la spettacolare corsa dei carri infuocati che ogni anno anima l'epifania tarcentina. Il titolo 2018 è andato a Borgo Erba. La competizione è avvenuta sotto lo sguardo attendo del Vecchio Venerando che, come da tradizione, ha consegnato il fuoco epifanico per l'accensione dei carri.

In gara 10 compagini che si sono date battaglia batteria dopo batteria, fino alla finalissima. Suggestiva, come sempre, l'esibizione dei Krampus. Questa sera, invece, a Coia sarà il momento del Pignarûl Grant. Vi ricordiamo l'antico proverbio friulano utile per la lettura dell'andamento del fumo e dell'anno appena inziato: "Se il fum al va a soreli jevât, cjape il sac e va a marcjât. Se il fum al va a soreli amont, cjape il sac e va pal mont".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Incidente mortale a Tarcento, la vittima è un 39enne di Majano

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Razzia di tonno in scatola, fugge dalla Lidl con un bottino di 90 scatolette

  • Incidente mortale sulla Udine-Venezia, raffica di soppressioni e ritardi

Torna su
UdineToday è in caricamento