rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca Palmanova

Elezioni comunali Palmanova, Tellini: "Sì, al confronto pubblico su programmi elettorali con Di Piazza"

"Un confronto pubblico, ma che sia di squadra". Così il candidato sindaco per la città di Palmanova, Giuseppe Tellini al suo concorrente alla carica di Sindaco Antonio Di Piazza

“Parliamo di progetti e programmi per la città e non di scontro personale. Noi lavoriamo come squadra e come tale ci presentiamo. Chiedo ad Antonio Di Piazza un confronto pubblico ma che sia di squadra. Cinque temi e altrettanti candidati e dibattito finale tra candidati sindaci: a lui la scelta dei temi. Così si superano i personalismi e si parla di Palmanova e del suo futuro”.

Questa la contro proposta che il candidato sindaco Giuseppe Tellini formula al suo concorrente alla carica di Sindaco.

La campagna elettorale

Lo scontro tra singoli non è la mia campagna elettorale e non sarà il mio modo di amministrare il Comune. Fin dall'inizio della campagna elettorale ho chiesto a tutto il gruppo di candidati che mi sostengono di mantenere un atteggiamento corretto, non urlato, rispettoso”.

Purtroppo, molti cittadini mi segnalano invece che tra i candidati del mio concorrente alla carica di Sindaco, Antonio Di Piazza, ci sono atteggiamenti ben diversi, che spesso arrivano al pesante giudizio personale e non sulle idee o sui programmi. Si è arrivati perfino a condividere post fatti ad arte con fake news contro la mia persona, quella di Martines e addirittura di altri candidati delle mie liste, densi di insinuazioni ed epiteti che hanno il solo scopo di avvelenare il confronto e la campagna elettorale, ben oltre la soglia di querela per diffamazione”.

"Noi continueremo la nostra campagna elettorale con un altro stile, consapevoli che spesso chi urla troppo e inonda Facebook di continui attacchi personali e strumentalizzazioni lo fa per mancanza di valide argomentazioni. A lungo andare i cittadini sanno valutare il gruppo che propone e non urla, che parla dei propri programmi invece che denigrare quelli dell'avversario, che passa le serate con professionisti tecnici dei Comuni per conoscere ed apprendere i complessi meccanismi di un Comune e di un bilancio comunale”.

“Perciò ben venga un unico confronto pubblico aperto alla squadra e a programmi, idee, proposte, che rappresentano quanto ci proponiamo di fare nei prossimi anni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali Palmanova, Tellini: "Sì, al confronto pubblico su programmi elettorali con Di Piazza"

UdineToday è in caricamento