menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di marzo 2016 da un sito governativo egiziano

Foto di marzo 2016 da un sito governativo egiziano

Regeni, l'Egitto consegna i documenti alla Procura di Roma

Il passaporto, due tesserini universitari ed il bancomat sono stati consegnati a una delegazione italiana guidata dal pm Colaiocco

Un passaporto, il bancomat e due tesserini universitari: sono i documenti di Giulio Regeni, ritrovati lo scorso 24 marzo e consegnati oggi dalle autorità egiziane a una delegazione della Procura di Roma guidata dal pm Sergio Colaiocco, arrivato questa mattina a Il Cairo per gli sviluppi sulla vicenda del giovane friulano ucciso. A darne notizia la Procura di Roma con quella egiziana mediante un comunicato congiunto.

Nella nota, riportata dall'Ansa, le parti "hanno discusso gli ultimi sviluppi investigativi ed hanno rinnovato l'impegno a continuare la loro proficua collaborazione nel comune intento di assicurare giustizia alla vittima". La Procura egiziana è stata inoltre invitata a Roma a dicembre per un nuovo approfondimento sulle indagini legate alla morte del ricercatore di Fiumicello in Egitto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento