menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parto gemellare al Parco Zoo di Lignano

Sono nati Nati due gemelli di scimmia Leontipiteco testa dorata, una specie minacciata a rischio di estinzione

Due gemellini di Leontopiteco testa dorata, una scimmia di piccola taglia che in natura vive nella foresta pluviale atlantica del Brasile ed è a rischio di estinzione: sono nati al Parco Zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro.

I piccoli, di cui non si conosce ancora il sesso, sono allattati più volte al giorno dalla madre e trascorrono le giornate spostandosi di schiena in schiena, accuditi anche dalle sorelle maggiori e dal padre, che a dicembre compirà ben 22 anni.

“Siamo particolarmente felici per questa nascita – afferma entusiasta Maria Rodeano, direttore del Parco – perché questa specie è inclusa nella lista rossa dell'Unione internazionale per la conservazione della natura come specie minacciata. Il suo numero, infatti, si è sensibilmente ridotto negli ultimi anni a causa della deforestazione illegale per lo sfruttamento del legname pregiato. Queste nascite – sottolinea Rodeano -  confermano il ruolo sempre più importante che i giardini zoologici assumono come banche genetiche e come luoghi dove sensibilizzare le attuali e le future generazioni affinché abbiano un occhio di riguardo nei confronti della Natura”.

I leontopiteci testa dorata, noti anche come scimmie leonine per la loro piccola criniera, appartengono alla famiglia dei callitricidi; pesano 600-700 grammi e misurano fino a 33 centimetri. La coda di oltre 40 centimetri li aiuta a mantenere l’equilibrio nei salti tra un ramo e l’altro degli alberi; inoltre, le dita molto lunghe permettono loro di aggrapparsi ai rami in modo molto sicuro anche nei salti più lunghi, senza incorrere nel pericolo di precipitare nel vuoto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scontro sulla Napoleonica, distrutta un'automobile

  • Salute

    Ora a Udine ci si cura dai malanni facendo l'orto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento