Guardia di Finanza - polizia, maxi sequestro di cocaina a Tarvisio

Arrestato ovulatore e sequestrati 1 chilo e 300 grami di sostanza stupefacente

Maxi sequestro di droga la scorsa notte a Tarvisio dove è stato arrestato un ovulatore che aveva ingerito circa un chilo e trecento grammi di cocaina.

La dinamica

A  bordo di un treno internazionale proveniente dall’Austria, è stato controllato un cittadino di origine nigeriana che alla richiesta di documenti è apparso alquanto nervoso e ha fornito agli agenti spiegazioni poco chiare sui motivi del viaggio intrapreso. Lo straniero, sebbene in possesso di validi documenti per l'ingresso in Italia, è stato accompagnato agli uffici di polizia, dove è stato identificato tramite fotosegnalamento ed in seguito trasportato  all’ospedale di Udine dove è stato sottoposto ad analisi radiografiche che hanno svelato le decine di ovuli, nascosti a livello gastro-intestinale. La sostanza stupefacente risultata cocaina, per un peso complessivo di un chilo e trecento grammi, è stata posta sotto sequestro. L’uomo è stato arrestato e, una volta esclusi rischi sanitari, trasferito in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La collaborazione paga

L'arresto è stato il frutto di una  proficua e attiva collaborazione tra la Guardia di Finanza e la polizia di Frontiera di Tarvisio volta al contrasto e alla repressione dei traffici illeciti con particolare riguardo al traffico internazionale di sostanze stupefacenti.  Il dispositivo congiunto, compiuto nella scorsa notte, ha visto collaborare le due forze in campo guidate rispettivamente dal commissario Capo Giovanni Marruzzo e dal comandante della Compagnia di Tarvisio il capitano. 
Giovanni Torino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Castions, la vittima era un ex calciatore

  • Scontro sulla Napoleonica, un morto tra Morsano e Castions

  • Aria salubre e sicura con la corretta manutenzione dei climatizzatori

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • «I comportamenti siano responsabili. Evitiamo il rischio di un nuovo “lockdown”»

  • Un grande bar all'aperto: ecco la nuova Piazza San Giacomo a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento