menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Dop Montasio piace molto anche in pandemia, 925mila forme vendute nel 2020

La Dop Montasio si guadagna la fiducia del mercato e dei consumatori: la conferma che arriva dagli ultimi dati del Consorzio di tutela che nel 2020 ha superato le più rosee aspettative chiudendo l’anno con un incremento di produzione e vendite del + 10,35%, per un fatturato al consumo di 56 milioni di euro

Il mercato premia la Dop Montasio: vendute più di 925 mila forme di formaggio per un fatturato al consumo di 56 milioni di euro

La Dop Montasio si guadagna la fiducia del mercato e dei consumatori: la conferma che arriva dagli ultimi dati del Consorzio di tutela che nel 2020 ha superato le più rosee aspettative chiudendo l’anno con un incremento di produzione e vendite del + 10,35%, per un fatturato al consumo di 56 milioni di euro.

Nell’anno appena terminato le forme prodotte sono state più di 925 mila - l’obiettivo prefissato era di 900 mila - rispetto alle 838.568 dell’annata precedente.

Il Presidente del Consorzio Valentino Pivetta

“Numeri che ci incoraggiano e ci rafforzano nel proseguimento del nostro lavoro e nel percorso intrapreso - afferma il presidente del Consorzio, Valentino Pivetta. Nonostante le difficoltà legate al momento Covidì e le limitazioni imposte al settore horeca, il consumo del Montasio Dop ha continuato a crescere, forte delle sue caratteristiche di distintività e unicità. Continueremo nell’opera di valorizzazione della marca, puntando sulla sostenibilità e il rafforzamento della tracciabilità di filiera, aspetti fondamentali per la nostra Dop la cui qualità è indissolubilmente legata al territorio di origine ”.

E proprio per rimarcare l’importanza della tracciabilità della filiera e la sostenibilità del prodotto il Consorzio ha offerto ai suoi produttori e stagionatori, la possibilità di aderire al progetto “IosonoFvg”, il marchio regionale che punta a dare slancio all’intera filiera lattiero-casearia regionale e farle riconoscere dal mercato il giusto valore”. Il programma del Consorzio proseguirà anche con un intenso piano di promozione che andrà a coinvolgere le principali insegne della distribuzione organizzata anche del Nord e Centro Italia. Particolare attenzione sarà rivolta al settore Horeca e alle Gastronomie specializzate con azioni che saranno estese anche nella vicina Austria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento