Donna scivola nel fiume e rischia la morte: aveva bevuto un po' troppo

Quello della sbronza è un risvolto ulteriore nella vicenda della 57enne della zona di Cervignano caduta martedì sera nelle gelide acque dell'Ausa

Salvata da un maresciallo e da un appuntato dei carabinieri dopo che era caduta nel fiume Ausa, all’altezza del ponte che passa per il centro di Cervignano. La prontezza dei due militari ha fatto in modo che la donna, una 57enne della zona, potesse salvarsi anche senza saper nuotare. L’episodio, verificatosi la sera dell’8 dicembre, assume però un risvolto in più: la vittima - secondo quanto riporta Il Gazzettino - aveva assunto una quantità di alcol sopra la media, e non aveva nessuna intenzione di suicidio. 

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Parco avventura di Lignano Sabbiadoro: le attività per tutti

I più letti della settimana

  • Lignano, spruzzano spray al peperoncino al concerto

  • Scomparso da giorni un 38enne di Paularo, l'appello disperato della moglie

  • Incidente mortale in autostrada, perde la vita una donna

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Paularo, dopo una settimana l'uomo scomparso è tornato a casa

  • Ferma il treno in corsa per chiedere un passaggio, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento