Cronaca

Cade camminando in montagna, si teme la rottura della caviglia

Si tratta di una donna, classe 1955, scivolata in un tratto dell'Alta via Cai Pontebba

La stazione di Moggio Udinese del Soccorso alpino e speleologico è intervenuta con quattro tecnici, tra le 16.30 e le 17.30, per soccorrere una donna procuratasi una sospetta frattura alla caviglia durante un'escursione in un tratto dell'Alta via Cai Pontebba, a quota 1300 metri, nei pressi della Forcella Malvuerich in località Stampboden. La donna, una friulana del 1955, è scivolata ruzzolando per tre quattro metri lungo un pendio. A recuperare la signora è stato l'elisoccorso regionale. Il compagno di gita della donna è stato invece raggiunto dalla squadra di terra giunta a piedi che lo ha scortato a valle in sicurezza. Sul posto anche i Vigili del fuoco e inizialmente sono stati attivati anche i soccorritori della Guardia di finanza, poi rientrati per l'attivazione dell'elisoccorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade camminando in montagna, si teme la rottura della caviglia

UdineToday è in caricamento