menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cervignano, donna scivola nel fiume: carabiniere si tuffa e la salva

Una cinquantasettenne è finita nell'Ausa nella serata dell'8 dicembre: un militare si è lanciato portandola a riva

Stava camminando sul ponte che costeggia il fiume Ausa, a Cervignano, quando è scivolata nell'acqua cercando di mettersi in salvo. A tirarla fuori, però, è stato un carabiniere allertato da alcuni passanti.

Protagonista dell'episodio una donna di 57 anni del luogo, che nella serata dell'8 dicembre, è finita nel corso d'acqua. Due persone si sono accorte della sua presenza e hanno subito allertato i carabinieri che sono intervenuti sul posto: un maresciallo dell'Arma, in attesa che arrivassero anche i sanitari, si è gettato nel fiume traendo in salvo la donna che si trovava in uno stato di agitazione e di ipotermia a causa delle rigide temperature. La stessa, una volta riportata a riva grazie all'aiuto di un appuntato, è stata soccorsa dal personale medico che l'ha portata in ospedale: non è in pericolo di vita.

Secondo le prime ipotesi, si tratterebbe di una caduta accidentale. Il militare, senza esitazione, ha sfidato l'acqua gelida per salvarla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento