Quarantenne a letto con un 13enne, condannata a 2 anni

La decisione è stata presa dal gup del tribunale di Udine. La donna era un'amica della madre del ragazzino

Sesso con un ragazzino di soli 13 anni. Per questo una donna di 43 anni, residente in provincia di Udine, ha patteggiato davanti al gup del tribunale di Udine - Daniele Faleschini Barnaba - una pena a due anni di reclusione per atti sessuali con minorenne. Godrà della sospensione condizionale della pena e della non menzione nel casellario giudiziale. 

LA VICENDA. La donna era accusata di aver scambiato delle effusioni e di aver avuto almeno un incontro intimo con un ragazzino, figlio di un’amica, che all'epoca aveva tra i 12 e i 13 anni.Il giovane le era stato affidato insieme al fratellino minore quando la mamma doveva assentarsi da casa per motivi di lavoro.

IL RAPPORTO. La vicenda, secondo la ricostruzione degli inquirenti, sarebbe durata quasi un anno - tra il 2014 e il 2015 - e sarebbe stata scoperta dalla madre del ragazzino che aveva notato una foto del figlio su Facebook in atteggiamenti affettuosi con la donna. Alla richiesta di spiegazioni, il ragazzino avrebbe confessato la relazione con la quarantenne, proseguita anche dopo un trasloco della famiglia in un’altra casa. 

LA CONCLUSIONE. Oltre alla condanna rimediata l’imputata è stata interdetta in perpetuo dagli uffici di tutela curatela e amministrazione di sostegno, da qualunque incarico nelle scuole e in ogni ufficio o servizio o in struttura frequentata da minori.
   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e spostamenti verso i congiunti fuori regione: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il Fvg è arancione: ecco tutte le regole in vigore da domenica 17

  • Verso la zona arancione: cosa cambia in Friuli Venezia Giulia e da quando

  • La "nuova era" finisce presto, stop alla produzione della birra friulana Dormisch

  • Coronavirus in Fvg, 20 vittime e 739 ricoveri: numeri drammatici

  • Casa completamente a fuoco in zona Udine Nord

Torna su
UdineToday è in caricamento