rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Piazza della Libertà

La Danieli salverà anche la fontana di piazza San Giacomo

Dopo aver donato 30mila euro al Comune per il restauro dell'Arco Bollani, L'azienda di Buttrio farà un'erogazione per l'opera d'arte di Giovanni da Udine

Non si fermano le donazioni dell'azienda Danieli di Buttrio per il recupero del patrimonio storico e artistico della città di Udine. La prossima opera d'arte che l'azienda intende salvare, secondo quanto annunciato dal sindaco Pietro Fontanini, sarà la fontana in piazza San Giacomo. Un'opera d'arte realizzata secondo il modello fornito da Giovanni da Udine. Originariamente la fontana si trovava nell'angolo della piazza verso via Canciani, a fianco della statua della Vergine. Fu portata al centro della piazza nel 1687.

Verrà rimesso a nuovo, a breve, l'Arco Bollani per il quale l'azienda ha già stanziato una donazione pari a 30 mila euro. Oltre alla sensibilità del presidente della società Gianpiero Benedetti verso le opera d'arte, l'azienda potrà usufruire dell'Art Bonus, l’agevolazione fiscale più vantaggiosa varata dallo Stato italiano per il sostegno alla cultura. Per le imprese consiste in un vantaggio fiscale pari al 65 per cento dell'erogazione cioè l'intera somma donata. Ma nel limite del 5 per mille dei ricavi annui. La Danieli ha già finanziato il restauro del Castello con 850 mila euro, la statua della Giustizia, su cui l'amministrazione ha avuto discussioni con la Soprintendenza, le statue di Ercole e Caco, e molti altri monumenti anche con la passata amministrazione.

Accolto dal Tar il ricorso del Comune per la statua della Giustizia

Come, ad esempio, i Due Mori della Torre dell'Orologio.

Arco Bollani

Il restauro dell'Arco Bollani in piazza Libertà a Udine prevede: la pulizia delle pietre, il recupero e la sistemazione delle parti lapidee deteriorate, alcuni trattamenti finalizzati a rendere duraturi nel tempo gli effetti dei lavori. Infine, anche interventi estesi anche alla cancellata. L’intervento implica un esborso di 30mila euro che sarà coperto da una donazione della società Danieli.

arco-bollani-2

Le modalità di esecuzione dell’opera sono state concertate con la Soprintendenza. A descrivere l’opera, il vicesindaco Loris Michelini: “Ringraziamo la Danieli che ha manifestato profondo interesse e intenzione di sostenere l’intervento di restauro conservativo staccando un assegno da 30mila euro in favore dell’amministrazione comunale. È del tutto evidente che si tratta di un punto molto significativo e ad altissimo contenuto simbolico per la città, visto che costituisce l’accesso da piazza Libertà al Castello. Anche in considerazione della crescita dei flussi turistici e dell’intenzione di consegnare a residenti e visitatori una città curata ed elegante, estendiamo un sincero ringraziamento a un privato che dimostra attenzione nei confronti del bene pubblico e vicinanza territoriale alla città”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Danieli salverà anche la fontana di piazza San Giacomo

UdineToday è in caricamento