menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cividale, ecco come abbattere le rette per l'asilo nido

Sarà possibile presentare le domande per ottenere il contributo di agevolazione per accedere ai servizi della prima infanzia

L'Ambito distrettuale del Cividalese informa che è possibile presentare le domande di concessione del contributo economico finalizzato all’abbattimento delle rette a carico delle famiglie per l’accesso ai nidi d’infanzia e agli altri servizi integrativi e sperimentali per la prima infanzia. 
Il nucleo familiare deve avere la residenza in regione al momento della presentazione della domanda e un ISEE non superiore a 35.000,00 euro.
 
La domanda può essere presentata da uno dei genitori nel cui nucleo familiare è presente il minore iscritto al servizio per l’infanzia e per il quale sono stati sostenuti i costi oggetto della richiesta di contributo regionale. Non possono presentare domanda le famiglie che, a qualunque titolo, hanno usufruito gratuitamente dei servizi per la prima infanzia.

La domanda relativa alle spese sostenute per il pagamento delle rette di frequenza del/la figlio/a minore ad un servizio per la prima infanzia, nell’anno scolastico 2013/2014 (periodo compreso tra il 01.09.2013 ed il 31.08.2014), deve essere presentata entro e non oltre il 01 dicembre 2014. 

L’importo massimo ottenibile per un bambino è di euro 1.800,00 per ogni anno scolastico. Il beneficio complessivo attribuito non può superare l’importo totale delle spese sostenute, riferite a tale anno scolastico, pagate e rimaste a carico della famiglia.
Il beneficio potrà essere riconosciuto per la frequenza ad uno dei servizi in precedenza indicati che risulti autorizzato, in via definitiva o provvisoria o avviato ai sensi della normativa vigente, gestito da soggetto pubblico o privato, di privato sociale o privato.
I contributi sono cumulabili con altre agevolazioni ottenute o da ottenere per la stessa finalità. Le domande devono essere redatte secondo il modello reperibile presso l’Ufficio di Servizio Sociale del Comune di residenza del minore o scaricabile dal sito dell’Ambito Distrettuale del Cividalese https://www.ambito.cividale.net.


Il modulo può essere presentato direttamente presso la sede del Servizio Sociale dei Comuni, tramite la Sede Operativa Territoriale del Comune di residenza (Servizio Sociale dei Comuni), a mezzo raccomandata del servizio postale indirizzata al Comune di Cividale del Friuli, oppure tramite posta elettronica alla casella istituzionale di PEC del Comune di Cividale del Friuli comune.cividaledelfriuli@certgov.fvg.it. Per ulteriori e più specifiche informazioni gli interessati possono rivolgersi alle Sedi Operative Territoriali del Servizio Sociale dei Comuni o presso la sede centrale dell’Ambito, p.tta Chiarottini, 5, Cividale del Friuli (tel. 0432-710305 – 710320).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento