menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il bar Tetris di via Portanuova

Il bar Tetris di via Portanuova

Niente più sigilli al Tetris: il locale riprende l'attività normale

Il bar di via Portanuova conclude il suo iter con la giustizia e può riprendere l'attività ordinaria, senza i vincoli ai quali è stato sottoposto negli ultimi 4 mesi. Giorgio Perraro: "Riacquistiamo piena autonomia"

Dissequestrato il bar Tetris di via Portanuova. Sono stati tolti i sigilli con prescrizione dalla porta d'ingresso, ed è stata restituita la piena autonomia di gestione. Dopo un periodo di orari sottoposti ai vincoli decisi dall'autorità giudiziaria il locale riprende quindi la normale attività. Già da questa sera sarà possibile fermarsi a prendere qualcosa da bere e ascoltare della musica fino alle 2 del mattino.

Le vicende giudiziarie di uno dei luoghi di ritrovo più frequentati dai giovani udinesi  erano iniziate lo scorso 14 marzo, con la Procura della Repubblica che emise il provvedimento di sequestro preventivo per "disturbo della quiete pubblica". Da lì ci furono 15 giorni di chiusura e la successiva riapertura, vincolata alla chiusura alle 23 durante la settimana e alla mezzanotte nei week-end. La situazione durò fino a fine maggio. Da giugno in poi fu permesso di avere la mezzanotte come orario di chiusura anche durante la settimana. Da oggi si torna invece all'orario abiutale, senza limitazioni di sorta.

Primi appuntamenti degni di nota già da domani, come ci ha fatto sapere il gestore Giorgio Perraro che si è dichiarato "felice del buon esito della questione visto che così riacquistiamo piena autonomia". Alle 19.30 ci sarà il "Pizza party", a seguire il concerto jazz del trio Furci-Badoglio-De Biasi.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento