Anziano scivola nel torrente montano e passa tutta la notte all'addiaccio

Trovato sano e salvo il classe 1933 francese, di origine friulana, di cui non si avevano notizie da ieri sera

È stato ritrovato verso le 10 e 30, nei pressi del borgo di Stavoli di Moggio Udinese, l'anziano classe 1933 di nazionalità francese — ma di origini friulane —disperso da ieri sera. Si trovava in compagnia della moglie e del figlio nello stesso borgo l'ultima volta che era stato visto. I parenti credevano che avesse iniziato la discesa prima di loro ed erano rientrati a loro volta all'automobile a Campiolo. Da lì, credendo fosse sceso a Moggio a piedi, erano andati con l'auto a cercarlo, ma invano. 

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico hanno provato a individuarlo per tutta la notte. L'uomo era scivolato al buio fino al torrente a ovest di Stavoli, cadendo nel rio. Era riuscito a tirarsi fuori dall'acqua passando la notte all'addiaccio. Ai soccorritori, che lo hanno trovato proprio presso l'abitato di Stavoli, ha poi raccontato di aver visto le luci delle torce, ma di non essere riuscito a chiamare aiuto perché sotto shock. Questa mattina si è ripreso ed autonomamente è risalito fino alle case. L'anziano è in buon condizioni, ma con alcune escoriazioni e contusioni per la caduta. È stato affidato all'ambulanza per controlli di routine. Ai soccorsi hanno preso parte tecnici del Soccorso Alpino di Moggio Udinese, la Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco. Sul posto anche i carabinieri.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento