menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si perde nei boschi a 80 anni, resiste alla notte e torna a casa sano e salvo

Un escursionista sloveno ha dato prova di lucidità e tenuta fisica dopo essersi smarrito sul monte Croce Carnico, nei dintorni di Paluzza

A 80 anni si perde nel bosco, ma ha la lucidità di non cercare di rientrare da solo e dopo una notte all'addiaccio viene tratto in salvo dai soccorritori. È accaduto sul monte Croce Carnico, in comune di Paluzza, dove un escursionista sloveno era disperso dalla tarda serata di ieri. L'uomo non era rientrato al rifugio Marinelli, dove era atteso da due suoi connazionali. Sul posto si sono così portati i tecnici del Soccorso Alpino di Forni Avoltri e i militari della Guardia di Finanza e dei Carabinieri di Tolmezzo.

LA RICERCA. Le ricerche sono proseguite fino a mezzanotte e sono riprese all'alba anche con l'ausilio dell'elicottero della Protezione civile regionale. Attorno alle nove il lieto fine, con l’anziano che è stato individuato dalle squadre di ricerca mentre stava facendo ritorno al rifugio. Era provato, ma illeso: ha raccontato di essere rimasto bloccato su una cengia e di aver preferito attendere le luci del giorno piuttosto che rischiare una pericolosa discesa notturna. I soccorritori si sono stupiti per la grande forma dell'escursionista, che dopo la disavventura aveva grande prontezza di spirito: ha rifiutato i controlli medici ed è così rientrato subito a casa, in Slovenia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento