Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Benvenuti bimbi, a Pozzuolo si salutano i nuovi nati con i disegni dei bambini

Causa pandemia, la tradizionale festa di piantumazione di un albero per ogni nato è svanita, ma i bambini continuano a dare il loro benvenuto alle cicogne tramite i disegni

Causa pandemia, le recite, le giornate all'aria aperta a piantare insieme alle famiglie dei nuovi alberi non si possono più fare. Troppo complessa la gestione legata all'emergenza pandemica.

Eppure, il Comune di Pozzuolo, non vuole rinunciare a festeggiare i nuovi nati. E così dagli alberi “veri” e per continuare a coinvolgere le scuole, l'amministrazione comunale ha deciso di far disegnare ai bambini un albero per ogni cicogna arrivata sul suolo di Pozzuolo.

L’assessore ai Servizi scolastici Francesca Scalon, nell’intento di dare comunque un significato importante a questo evento, ha pensato infatti di coinvolgere i bambini della Scuola Primaria, grazie alla sempre pronta disponibilità delle docenti. Il risultato è stato una raccolta di disegni bellissimi, colorati e meticolosi in tutti i particolari.

«Non si tratta soltanto di un obiettivo didattico – spiega l'assessore –, ma di un messaggio trasversale di dialogo e di coinvolgimento tra cittadini, famiglie, istituzioni e associazioni. I bambini si sono resi parte attiva in un messaggio augurale che l’amministrazione ha voluto dedicare alle famiglie che potranno, se interessate, prenotare una pianta presso gli uffici comunali come ricordo dell’arrivo di una nuova vita».

Attraverso il coinvolgimento del Csre “La terza via” di Udine, è proprio in questi giorni che alcuni giovani adulti stanno portando nelle famiglie del Comune questi messaggi di benvenuto. Un esempio di circolarità benaugurale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benvenuti bimbi, a Pozzuolo si salutano i nuovi nati con i disegni dei bambini

UdineToday è in caricamento