Cumuli di rifiuti puzzolenti e amianto abbandonato in strada in via Di Toppo

La zona è stata recintata e le immondizie non possono essere raccolte

La situazione in via Di Toppo

Amianto stipato dentro a un sacco e rifiuti maleodoranti in quantità. La situazione descritta, che va avanti da quasi una ventina di giorni, è quella di via Di Toppo, a pochi metri da piazzale Osoppo. Il materiale tossico è stato lasciato lì dopo la bufera del 10 agosto scorso.

Il Comune

Tocca all’ufficio ambiente del Comune dare il via per la completa bonifica dell’area, ma prima va trovato il proprietario del materiale, che però non si riesce a individuare, nonostante si sia scoperta la provenienza delle lamiere (da un vicino cantiere), da dove però l'addebito è stato respinto al mittente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa succederà

Nel caso in cui risulti impossibile trovare il proprietario  interverrà il Comune, a tutela di una situazione che si sta facendo pesante. Nonostante divieti e transenne la spazzatura è aumentata a vista d’occhio, con disagi e odori che ne conseguono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

Torna su
UdineToday è in caricamento