Assenze e false timbrature del badge: licenziato un dipendente pubblico

Si tratta di un dipendente dell'Ass 3 Alto Friuli. Il direttore: «Comportamenti ripetuti»

Ripetute omissioni e false timbrature del badge, o se si preferisce del vecchio “cartellino”. Per questo motivo nei confronti di un dipendente della Ass numero 3 Alto Friuli mercoledì scorso è stato chiesto da parte della Procura della Repubblica di Udine il rinvio a giudizio. Dal canto suo l’azienda sanitaria ha licenziato il dipendente - non impiegato tra il personale medico sanitario - per giusta causa. 

Il direttore generale Pier Paolo Benetollo ha chiarito che la Commissione di disciplina ha accertato che il dipendente - secondo quanto riportato da Il Gazzettino -«ripetutamente è uscito dal lavoro senza timbrare il cartellino, ed anzi, in diverse occasioni dopo essersi allontanato dal servizio senza timbrare al rientro ha attestato con timbrature non veritiere una pausa di gran lunga inferiore a quella reale. Gli stessi comportamenti si sono ripetuti più volte durante tutte le quattro settimane oggetto di indagine - ha proseguito -. Di ciò è stata fornita ampia documentazione da parte della Procura a cui l’Azienda aveva chiesto informazioni sull’indagine effettuata».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

Torna su
UdineToday è in caricamento