Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Raffica di furti nella notte e i ladri rubano anche il cenone di Natale

Sembra la trama di un cinepanettone, invece è accaduto stanotte in diverse zone del Friuli Venezia Giulia. Oro, contanti e accessori tecnologici le vittime preferite, ma questa volta i ladri non disdegnano neppure la carne nel congelatore

Oro, contanti, prodotti eletronici perfino della carne conservata in freezer per il cenone di Natale. E' stato il bottino dei furfanti che questa notte nel giro di poche ore hanno compiuto oltre dieci furti.

In una decina di casi i malviventi sono riusciti nel loro intento, mentre in altre tre circostanze hanno desistito, forse perché disturbati.

San Vito di Fagagna

E' successo tutto stanotte intorno all'una quando i malviventi sono entrati in azione a San Vito di Fagagna dove hanno forzato la finestra di una villetta per rubare 1800 euro in contanti, una playstaton ed una fotocamera. Tra tutti i colpi messi a segno questo si è rivelato poi essere il più redditizio.

Gonars

Un’altra villetta è stata “visitata” a Gonars. Questa volta i ladri si sono accaniti su una porta di servizio per adentrarsi e sottrarre monili d'oro per un valore intorno ai 1000 euro e 900 euro in contanti. Contemporanemente hanno svaligiato anche un'abitazione a Gemona del Fruli rubando un notebook e 400 euro in contanti.

Mereto di Tomba

Sicuramente il furto più originale è avvenuto a Mereto di Tomba dove i ladri si sono intrufolati in un appartamento al primo piano servendosi di una scala ed hanno rubato un lauto quantitativo di carne dal freezer.

Altri tre tentativi di furto, infine, sono stati compiuti in città, a Basiliano e a Gemona. Anche in questi casi a essere prese di mira sono state le abitazioni. Qualcosa o qualcuno, comunque, deve aver disturbato i ladri che non sono riusciti a portare a termine il loro progetto.

Ulteriori furti, invece, sono stati messi a segno in auto lasciate in sosta. A Bagnaria Arsa, ai parcheggi dei campi di baseball, qualcuno ha infranto il vetro di una vettura dalla quale è stata poi rubata una borsa contenente soltanto pochi spiccioli e i documenti. Sabato 16 dicembre alle 23, invece, sono entrati in azione nel parcheggio del Kepapelle, dove hanno prelevato da un’auto (che è stata forzata) due giubbini di marca da donna.

Sul caso indagano i Carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di furti nella notte e i ladri rubano anche il cenone di Natale

UdineToday è in caricamento