Derubato al lago, offre una ricompensa a chi lo aiuterà

Admir Kotoric è disposto a premiar chi ritrova i suoi effetti personali

Il lago e la portiera dell'auto forzata

Decide di fare una passeggiata al lago di Ragogna per pescare, ma al rientro trova una brutta sorpresa.

La dinamica

I fatti sono avvenuti nel tardo pomeriggio di domenica quando a un giovane ignoti hanno forzato la portiera dell’auto - una Opel Insignia bianca -, mettendo a segno il furto dei documenti e del portafoglio. 

La ricompensa

Un danno materiale all’auto, ma anche un disagio per Admir Kotoric che, pur di riavere i suoi effetti personali, ha messo a disposizione una ricompensa. «Oggi farò denuncia ai carabinieri - ci racconta il cittadino bosniaco residente a Buia -. Sono riuscito a bloccare le carte e fortunatamente i contanti erano pochi. I documenti però sono una grave perdita, per questo metto a disposizione anche una ricopensa per chi mi aiuterà». Admir chiede di essere contattato sul suo account Facebook.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali patenti servono per guidare le macchine agricole?

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • Danni alla "Tod's" dei Della Valle, processo in tribunale a Udine

  • Alla guida con un tasso d'alcol di 5 volte superiore al limite dopo un'allegra domenica a Friuli Doc, fermato

Torna su
UdineToday è in caricamento