Cronaca

Ricettazione a Udine, cucina componibile sotto sequestro

Denunciato a piede libero per un pluripregiudicato residente in città

Domenica 12 settembre, un 46enne, residente a Udine, con precedenti, è stato denunciato in stato di libertà a seguito della perquisizione della sua abitazione da parte dei carabinieri della stazione del capoluogo. Nell'abitazione è stata ritrovata una cucina componibile del valore di mille euro che un uomo di 75 anni di Chioggia aveva messo in vendita online nel dicembre 2020 e che gli era stata sottratta senza essere stata pagata.

I fatti

Secondo una prima ricostruzione, lo scorso dicembre, la figlia del 46enne pluripregiudicato, anch'ella con precedenti di polizia e senza fissa dimora, aveva contattato l'anziano di Chioggia e lo aveva convinto, con diversi stratagemmi, a consegnarle i mobili della cucina senza effettuare il pagamento. Una volta venuta in possesso della cucina, era sparita senza lasciare tracce e senza pagare quanto dovuto. L'anziano aveva denunciato immediatamente il fatto ai carabinieri di Chioggia Sottomarina.  Le indagini hanno portato al ritrovamento dei mobili a Udine. Il materiale è stato posto sotto sequestro in attesa di essere restituito al legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricettazione a Udine, cucina componibile sotto sequestro

UdineToday è in caricamento