Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Viale Armando Dìaz, 3

Lite per futili motivi, ma spunta il coltello: aggressione al Parco della Rimembranza

Lo scorso 11 agosto, a Udine, due uomini di 25 e 55 anni hanno litigato per futili motivi: il più giovane ha accoltellato l'altro che è finito in ospedale

A seguito di un accoltellamento avvenuto a Udine lo scorso 11 agosto, la Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà, per lesioni aggravate, un 25enne udinese.

I fatti

Era l'11 agosto quando, al Parco della Rimembranza a Udine, durante il pomeriggio, un 25enne udinese ferì con un'arma da taglio un 55enne italiano. Personale della Squadra Mobile ha provveduto ad approfondire gli elementi d'indagine assunti in prima battuta dalla Sezione Volanti, intervenuti tempestivamente sul posto, insieme al personale sanitario. 
Sopo le prime cure, il ferito è stato ricoverato per alcuni giorni con una prognosi complessiva di 30 giorni, per ferite da arma bianca alla schiena e alle braccia. 

L'attività investigativa ha chiarito che, per futili motivi, il 55enne era venuto alle mani con l'uomo di 25 anni il quale, durante lo scontro fisico, lo aveva ferito con un coltello a serramanico. Il fatto si è verificato tra due persone senza fissa dimora e con piccoli precedenti penali, già noti alle forze dell'ordine

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite per futili motivi, ma spunta il coltello: aggressione al Parco della Rimembranza

UdineToday è in caricamento