rotate-mobile
Delitto di via della Valle / San Rocco / Via della Valle

Delitto di San Rocco, sequestrato un coltello a casa di Paglialonga

Lauretta Toffoli è stata assassinata con 25 colpi di arma da taglio. La lama potrebbe essere l'arma del delitto

Un coltello da cucina è stato sequestrato a casa di Vincenzo Paglialonga, il 41enne residente in via Della Valle sospettato di essere stato l'autore dell'assassinio di Lauretta Toffoli nella notte di sabato. La donna è stata trovata senza vita dal figlio – Manuel Mason – dopo essere stata colpita con 25 fendenti. Tre i consulenti tecnici nominati ieri dal legale che si occupa della difesa di Paglialonga, l'avvocato Piergiorgio Bertoli. Si tratta di Edi Sanson, esperto in materia di zona del crimine, Nicola Li Volsi, medico legale e la criminologa Linda Pontoni. Oggi, in tarda mattinata, è prevista l'udienza di convalida del fermo di indiziato di delitto a carico di Paglialonga. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delitto di San Rocco, sequestrato un coltello a casa di Paglialonga

UdineToday è in caricamento