Cronaca

Consorzio agrario Fvg:  Dario Ermacora confermato presidente

Domani a Corno di Rosazzo inaugurazione nuovo punto vendita dedicato al mondo del vino 

Riunito oggi pomeriggio a Basiliano, il consiglio di amministrazione del Consorzio agrario del Friuli Venezia Giulia ha eletto con voto unanime Dario Ermacora alla presidenza. Per lui (come per il suo vice Piergiovanni Pistoni) si tratta del terzo mandato alla guida consorzio, prima “impresa” agricola della regione con i suoi 2.507 soci, 231 dipendenti, 40 sedi periferiche e un fatturato da 144 milioni di euro nel 2016. «L’unanimità di questa conferma - ha commentato Ermacora a margine del voto - rappresenta la volontà di completare il progetto che si sta portando avanti da qualche anno e nell’ottica di cercare collaborazioni ulteriori, anche oltre i confini regionali, all’interno del sistema dei Consorzi agrari italiani».

La “prima” uscita post investitura è prevista già per domani (sabato), nell’ambito della “Festa del vino” di Corno di Rosazzo, dove il Consorzio inaugurerà - alle 11.30 - il restyling del locale Market Verde, potenziato nell’offerta di servizi e materiali enologici e per la viticoltura. «L’obiettivo - spiega la direttrice generale Elsa Bigai - è far diventare l’attività di Corno di Rosazzo un punto di riferimento per tutta la regione e in particolare per l’area collinare». In un settore nel quale l’azienda di Basiliano si muove da poco tempo, ma che sta dando ottimi risultati. Basti un’occhiata al bilancio approvato recentemente dall’assemblea dei soci. Dei 144 milioni di fatturato, il vino è ragione di una fetta ancora esigua del volume d’affari complessivo ma in crescita costante: il settore impianti ed enologia vanta 1.200 clienti per un fatturato di 3,5 milioni di euro (+19,5 per cento rispetto al 2015), la sezione vitivinicola ha invece superato gli 8 (+27 per cento).  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consorzio agrario Fvg:  Dario Ermacora confermato presidente

UdineToday è in caricamento