Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

L'incursione alle 4 di questa mattina. L'impianto resterà chiuso fino al ripristino della situazione precedente al raid

Danni ingenti nella piscina comunale di Tavagnacco, in via Alpe Adria, a Feletto Umberto. La struttura è stata presa di mira dai soliti ignoti, alla ricerca di qualcosa che non hanno trovato. È successo verso le 4 di questa mattina. I ladri hanno sfondato con una mazza la vetrata posteriore dell’impianto sportivo, introducendosi all'interno del complesso e rompendo pareti, mobili, sanitari e tutto quello che gli è capitato a tiro.

I carabinieri del Nucleo radiomobile di Udine, assieme ai colleghi della stazione di Remanzacco e Tavagnacco, stanno ricostruendo l'esatta dinamica dell'accaduto. La piscina resterà chiusa fino a quando non saranno conclusi i lavori di sistemazione. Sono stati stimati danni per oltre 50 mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Addio mascherina: non sarà più un obbligo né all'aperto e né al chiuso

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

Torna su
UdineToday è in caricamento