Danni da maltempo, la situazione a Udine e provincia

Il Parco del Cormor si sta lentamente trasformando in una piscina a cielo aperto, gli incidenti si susseguono e i Vigili del fuoco e Protezione Civile lavorano ininterrottamente per ripristinare il traffico veicolare sulle strade bloccate dagli alberi abbattuti dal maltempo

Mentre il meteo non sembra voler dare una tregua i volontari dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile lavorano senza sosta per ripristinare le strade e riaprirle al traffico. Si susseguono i danni da maltempo che stanno colpendo Udine e Provincia.

I danni

A Udine il parco del Cormor si sta lentamente trasformando in una piscina a cielo aperto; quasi completamente invasa dall'acqua la parte bassa dell'area verde adiacente al torrente Cormor.

Alberi pericolanti sono stati segnalati anche tra Via Manin e Via Treppo nelle vicinanze di Piazza Primo Maggio.

A Codroipo segnalato un incidente lungo la Pontebbana e traffico deviato verso Codroipo nel mentre i Vigili del Fuoco si apprestano a ripristinare il manto stradale.

A Verzegnis strada chiusa lungo la provinciale uno verso Tolmezzo a causa di un grosso albero abbattuto dal maltempo e che occupa l'intera carreggiata. La Protezione Civile suggerisce alla popolazione di muoversi solo se strettamente necessario.

Probelmi anche a Bordano dove la strada per Pioverno è stata chiusa a causa di caduta alberi.

In ginocchio le località marittime. Grado sott'acqua con diversi disagi per le attività commerciali. A Lignano crolla un altro pezzo della passerella che conduce al faro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 luoghi particolari per scoprire una Udine insolita, poco conosciuta e bellissima

  • Il miglior frico del Friuli è in un bar della montagna

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

  • Selvaggia Lucarelli contro il meccanico anti migranti di Plaino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento