menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Danieli: «Siamo in Lussemburgo dal 1981, agito nel rispetto delle normative»

L'azienda di Buttrio, tramite una nota ufficiale, ha esternato sull'inchiesta che ha coinvolto sette dei suoi dirigenti, accusati di evasione e frode fiscale

«Il Gruppo Danieli rileva di essere presente in Lussemburgo dal 1981, e sin dall'epoca ha sviluppato un processo di internazionalizzazione delle proprie attività che ad oggi lo porta a controllare oltre 50 società operative in tutto il mondo, con volumi di esportazione superiori all'80% del fatturato e circa 11.000 dipendenti di cui 7.000 presenti nelle sedi estere». Lo comunica l'azienda di Buttrio con una nota diffusa dopo le notizie relative alle indagini concluse dalla Procura della Repubblica di Udine in relazione ad ipotesi di esterovestizione delle società lussemburghesi, nonché ad altre operazioni di natura finanziaria.

"La società - prosegue la nota - pur respingendo ogni addebito, ha pienamente collaborato con gli organi di Polizia Tributaria ed è serena nel ritenere di aver agito nel pieno rispetto delle normative nazionali ed internazionali in materia e dimostrerà l'infondatezza di quanto oggi viene contestato nelle sedi competenti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento