Cumulo di legna prende fuoco, fiamme in una casa di Corno di Rosazzo

L'incendio si è verificato questa mattina alle 7.30. Leggera intossicazione per l'anziana proprietaria

Una donna di 86 anni di Corno di Rosazzo è stata ricoverata questa mattina, all'ospedale di Palmanova per intossicazione da fumo. La pensionata, che vive sola, in una abitazione di via Zorutti,  avrebbe acceso la stufa con la legna e, per cause in corso di accertamento, poco dopo è scoppiato un incendio che ha originato molto fumo.

Le cause

Il rogo probabilmente ha iniziato a svilupparsi per cause accidentali in quanto si è sprigionato da un cassone che veniva utilizzato per depositare la legna da ardere impiegata per alimentare una stufa. E' quindi probabile che una favilla uscita dalla stufa possa essersi depositata nel contenitore innescando il cumulo di legna.

I danni

Sono andati distrutti il rivestimento in perlinato di legno delle pareti e una parte dell'impianto elettrico. Il prodotto della combustione ha invaso tutte le stanze della casa e bruciato il rivestimento delle pareti in perlinato e l'impianto elettrico. L'appartamento adesso è parzialmente inagibile. Sul posto i vigili del fuoco di Gorizia e, per tutti gli accertamenti, i carabinieri di San Giovanni e di Pavia di Udine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

Torna su
UdineToday è in caricamento