menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crocifissi rimossi dall'ospedale? «Solo per tinteggiare le pareti»

Dalla struttura sanitaria la difesa nei confronti delle esternazioni del consigliere regionale di Forza Italia Roberto Novelli

«Dirigente dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Udine ordina ai dipendenti di togliere i crocifissi da tutti i muri delle stanze della Struttura Organizzativa Complessiva Formazione, nonché dai luoghi comuni della palazzina Ex Infermieri: un atto inaccettabile che va, ancora una volta e senza motivo, a ledere uno dei simboli della nostra tradizione, della nostra cultura e del nostro passato». Così afferma il consigliere regionale di Forza Italia Roberto Novelli, che ha annunciato nei prossimi giorni anche un’interrogazione sul tema alla giunta regionale. «Da alcune fonti interne all’Aou – rileva Novelli – è emerso che ai dipendenti della Struttura Organizzativa Complessiva Formazione è stato ordinato di togliere i crocifissi da tutti i muri degli uffici, nonché dai luoghi comuni della palazzina Ex Infermieri. Ordine che parrebbe sia stato impartito dall’attuale dirigente (ex responsabile della SOC Formazione dell’AAS Medio Friuli)». Di tutt’altro avviso la direzione della struttura, che fa sapere che «i crocifissi, come del resto quadri, manifesti e quant’altro appeso alle pareti della struttura, sono stati temporaneamente rimossi per dei lavori di tinteggiatura e sistemazione di alcune infiltrazioni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento