menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede friulana di Hypo Bank

La sede friulana di Hypo Bank

Hypo Bank: le sedi periferiche favorevoli al piano per i licenziamenti

Brescia e Vicenza hanno votato la proposta di accordo vagliata lo scorso lunedì al Ministero del lavoro dai rappresentanti della Drirezione e delle organizzazioni sindacali. Ora si attende la votazione dei lavoratori friulani

Ieri si sono svolte le assemblee dei lavoratori della rete territoriale di HYPO Alpe-Adria-Bank S.p.A. a Bresca e a Vicenza. I rappresentanti sindacali hanno illustrato l’ipotesi di accordo sottoscritta lunedì scorso presso il Ministero del Lavoro. Il dibattito seguente alla presentazione dell’articolato è stato ampio e ha permesso di chiarire tutti gli aspetti di dubbia interpretazione per i lavoratori.

Alla fine, i lavoratori hanno approvato, con votazione palese certificata l’ipotesi proposta, con i seguenti risultati:
- Brescia: favorevoli 57, contrari 2, astenuti 4
- Vicenza: favorevoli 47, contrari 1, astenuti 2

Con soddisfazione, le organizzazioni sindacali hanno ricevuto un’ampia conferma sull’operato fin qui svolto. Per la completa validazione dell’ipotesi di accordo, attendono ora l’assemblea dei lavoratori della Direzione Generale di Tavagnacco e delle agenzie del Friuli Venezia-Giulia e della zona di Treviso che si svolgerà lunedì prossimo a partire dalle ore 14:30.

Mercoledì prossimo, le organizzazioni sindacali, sono nuovamente convocate a Roma, al Ministero del lavoro, per confermare la validità dell’ipotesi di accordo proposta. Solo da allora la stessa diverrà efficace e la banca potrà procedere al licenziamento dei 97 dipendenti da lei individuati in esubero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento