menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

HYPO Alpe-Adria-Bank S.p.A. usa metodologie sorprendenti e subdole

A sostenerlo sono i rappresentanti sindacali di DirCredito, in riferimento alle metodologie di comunicazione usate dal gruppo bancario. Il piano esuberi comunicato ai rappresentanti d'area

Il comunicato porta la firma di Pietro Santoro ed Elena Riggi, rappresentanti di DricCredito, ed è indirizzato alla direzione dell'azienda.

"Come al solito, le metodologie di comunicazione di HYPO Alpe-Adria-Bank S.p.A. sono sorprendenti e subdole. Giovedì 15 novembre, al tavolo, il dott. GianLuca Spolverato – dopo aver ribadito il numero degli esuberi, 118 – ha risposto “no” ad un accordo per un piano di esodi volontari incentivati.

Venerdì 16 novembre, sui giornali, l'azienda conferma la volontà “di condurre una trattativa di ampio confronto e di valutazione estesa a tutti i possibili profili di soluzione”.

Venerdì 16 novembre, la Direzione Generale della banca comunica l'istituzione di un “Coaching Pool” gratuito, anonimo e protetto.

Venerdì 16 novembre, alcuni responsabili di Area comunicano ai dipendenti – su incarico della Direzione Generale – il piano dei 118 esuberi e la distribuzione degli stessi in ogni singola Area.

A venerdì 16 novembre sera, nessuna comunicazione ufficiale è pervenuta alle Organizzazioni Sindacali."
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento