Si perdono nei boschi, li salvano i carabinieri

Due escursionisti, a causa del maltempo, non sono riusciti a ritrovare la propria auto e hanno chiesto l'intervento dei soccorsi. E' successo tra Faedis e Attimis

Una gita tra i boschi che poteva finire male. E' stata quella di due escursionisti di Trieste, avvenuta nella giornata di domenica 7 febbraio nei territori a ridosso del confine italiano con la Slovenia, tra Attimis e Faedis.

Nella tarda mattinata due trentenni, a causa del maltempo, sono usciti dal sentiero che avevano intrapreso vicino alla zona di Subit, senza però essere in grado di ritrovare la propria auto. Hanno così deciso di chiedere aiuto ai soccorritori e la coppia è stata recuperata dai carabinieri. I protagonisti dell'avventura - come riporta Il Gazzettino - erano infreddoliti.

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Box doccia: tutti i rimedi e le soluzioni per pulirlo

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Sesso nudi in strada davanti a tutti in pieno giorno a Lignano, denunciati due giovani

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Auto a ruote all'aria per un brutto incidente

Torna su
UdineToday è in caricamento