menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lei lo chiude fuori di casa, lui chiama la polizia per recuperare i Lego

Il marito ha chiesto l'intervento del 113 dopo essere rimasto fuori dall'abitazione. Una volta rientrato si è preoccupato di valutare le condizioni dei mattoncini giocattolo

La lite in auto, lei costretta a tornare a casa - in zona viale Venezia - a piedi dopo essere stata lasciata nei dintorni di Udine tra sabato e domenica, il ritorno a casa camminando. Dopo, nel corso della notte, arrivano una colluttazione e la chiusura di lui fuori dall’appartamento dove vivono. È con questi presupposti che si concretizza domenica mattina la chiamata al 113 di un 26enne udinese.

A tutti i costi vuole rientrare in casa, e l’aiuto della pattuglia della Squadra volante che interviene sul posto è decisivo perché la moglie, una 28enne, si decide ad aprire la porta. A quel punto, una volta all’interno dell’abitazione, il marito recupera la cosa più importante secondo la sua ottica: dei mattoncini lego che erano finiti sul pavimento. La donna, che presentava - realmente, e non per gioco - delle escoriazioni sul corpo, si è invece recata al pronto soccorso cittadino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento