Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Palmanova

Punto Coop di Palmanova: sarà mantenuto lo sportello sociale

La petizione lanciata dal Comune ha contribuito a far proseguire i servizi in città. Martines: “Battaglia vinta dai cittadini”

Il punto Coop di Palmanova passa in franchising ma con la garanzia che soci e clienti potranno continuare ad utilizzare la carta Socio e soprattutto avranno uno sportello dedicato al prestito sociale aperto due giorni alla settimana.

È quanto rende noto il sindaco di Palmanova, Francesco Martines, riferendo i contenuti di una lettera ricevuta nei giorni scorsi da parte del presidente di Coop Alleanza 3.0 Mario Cifiello, il quale conferma che il 20 marzo sarà l’ultimo giorno di apertura del punto vendita palmarino ad insegna Coop. Poi ci sarà il passaggio alla società Armonie srl che gestirà il supermercato in franchising, con la riapertura prevista il 24 marzo con insegna affiliato Coop Alleanza 3.0.

Per il Sindaco Francesco Martines, “Una battaglia vinta dai cittadini. Il mantenimento dello sportello soci e dei principali servizi è sicuramente una buona notizia che fa seguito all’attività di sensibilizzazione avviata ad agosto con la raccolta firme, arrivate a oltre 400, cui hanno fatto seguito una lettera e due incontri avuti con alcuni membri del Consiglio di amministrazione di Coop Alleanza 3.0.

Nelle nostre interlocuzioni abbiamo ribadito l’importanza per la comunità di Palmanova e per il bacino territoriale di riferimento di mantenere i servizi riservati ai soci e, in particolare, lo sportello del prestito sociale che è il nodo d’unione tra il punto vendita e la relazione mutualistica con i soci-cittadini. Una relazione che qualifica i consumatori rispetto all’attenzione a valori quali i diritti dei lavoratori, la sostenibilità ambientale, la solidarietà con il territorio”.

Dopo la raccolta firme la maggioranza consigliare aveva portato il caso della chiusura del punto vendita Coop all’attenzione del Consiglio comunale con un ordine del giorno votato all’unanimità da tutti i gruppi consigliari, preoccupati anche per il futuro occupazionale dei nove dipendenti, che sono stati tutti ricollocati, e per la possibile perdita delle principali iniziative sociali sul territorio.

Anche queste verranno mantenute”, scrive Cifiello nella lettera, “così come i prodotti a marchio Coop, i programmi di accumulo e utilizzo dei punti, l’utilizzo della carta Socio Coop.  I soci prestatori potranno continuare a gestire il proprio libretto del prestito sociale in uno sportello dedicato, con stesse garanzie, modalità e tassi. Lo sportello sarà gestito da Coop Alleanza 3.0 in due giornate di apertura alla settimana (martedì e venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19).

Armonie srl è una società che risponde a tutti gli stringenti requisiti richiesti per concedere il marchio in franchising: affidabilità economico-finanziaria, rispetto degli standard Coop su normative igienico-sanitarie, diritti dei lavoratori, adesione a normative nazionali e locali. Inoltre i nove lavoratori hanno potuto scegliere se passare con il nuovo datore di lavoro o essere ricollocati in altri negozi Coop vicini” è quanto si legge nella lettera a firma del presidente Cifiello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punto Coop di Palmanova: sarà mantenuto lo sportello sociale

UdineToday è in caricamento