Controlli in un ristorante giapponese, i Nas sequestrano 150 kg di alimenti

Accuse di scarsa igiene e dubbi sulla provenienza del cibo, sequestro in un locale alle porte di Udine

I Carabinieri del Nas e l'Azienda sanitaria di Udine hanno verificato questa mattina i locali e gli alimenti presenti all'interno di un ristorante giapponese di Tavagnacco. Nel corso del controllo, oltre ad aver riscontrato alcune lacune di igiene,  sono stati sequestrati da parte degli uomini dell'Arma 150 chilogrammi di prodotti, tra carne e pesce, per mancanza di tracciabilita' e per dubbi sulla provenienza del cibo.

La contestazione sulla mancanza di indicazioni sulla provenienza dei cibi era di carattere amministrativo, ed e' stata sanata dai proprietari, che quindi, su autorizzazione dell'Azienda sanitaria di Udine, hanno ricevuto il nulla osta per l'apertura del locale per la cena.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali patenti servono per guidare le macchine agricole?

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • Alla guida con un tasso d'alcol di 5 volte superiore al limite dopo un'allegra domenica a Friuli Doc, fermato

  • S'incamminano in scarpe da ginnastica, sbagliano sentiero e si ritrovano al buio: recuperati a mezzanotte due escursionisti

Torna su
UdineToday è in caricamento