Cronaca

Un arresto e 34 indagati: il lavoro della Polizia Ferroviaria durante le festività

La Polizia Ferroviaria del Friuli Venezia Giulia ha aumentato i controlli nel periodo compreso tra il 18 dicembre 2019 e il 6 gennaio 2020

Il bilancio del lavoro della Polizia Ferroviaria del Fvg tra il 18 dicembre e il 6 gennaio 2020 è di 1 arrestato, 1.847 identificati, di cui 599 stranieri e 34 indagati. 662 pattuglie e 320 treni scortati, 9 i minori non accompagnati rintracciati e restituiti alle famiglie o collocati in comunità e 26 i cittadini stranieri rintracciati in posizione irregolare. Oltre un etto di sostanze stupefacenti sequestrati.

I controlli

In considerazione dell’aumento dei flussi turistici durante il periodo natalizio, il Compartimento Polizia Ferroviaria per il Friuli Venezia Giulia ha compiuto una serie di servizi straordinari di controllo e vigilanza nelle stazioni ferroviarie, a bordo dei treni, negli scali di competenza e nelle aree esterne strettamente limitrofe, che hanno assicurato che gli spostamenti si svolgessero nella più assoluta sicurezza.Sull’intera linea ferroviaria della Regione sono stati effettuati servizi di vigilanza all’interno delle stazioni ferroviarie ed a bordo treno da personale della Polfer con il compito di prevenire e reprimere possibili illeciti lungo tutte le tratte ferroviarie.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un arresto e 34 indagati: il lavoro della Polizia Ferroviaria durante le festività

UdineToday è in caricamento