Centinaia di articoli di Natale irregolari a Udine: sequestro per migliaia di euro

Il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute sta svolgendo una specifica campagna di controllo in ambito nazionale e locale su giocattoli e tradizionali articoli utilizzati nel periodo festivo, al fine di verificare la conformità

Con l’approssimarsi delle Feste Natalizie, il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute ha in corso di svolgimento una specifica campagna di controllo in ambito nazionale su giocattoli e tradizionali articoli utilizzati nel periodo festivo, al fine di verificare la conformità e il rispetto dei requisiti di sicurezza a tutela della salute del consumatore.
Sono state ispezionate 1.058 strutture commerciali (aziende di importazione e piattaforme di distribuzione, ditte di commercializzazione all’ingrosso e rivendite al dettaglio), rilevando irregolarità e la presenza di prodotti non conformi presso 96 esercizi. Gli accertamenti hanno consentito di individuare e sequestrare 17.000 articoli irregolari già immessi a vario livello nel circuito commerciale, per un valore di oltre 80 mila euro, dei quali 15.250 giocattoli di varie tipologie e 1.750 tra luminarie ed altri prodotti elettrici, risultati privi delle indicazioni obbligatorie di sicurezza all’uso, della marcatura CE e di etichettatura in lingua italiana.
Alcuni prodotti privi di marcatura CE sono stati oggetto di campionamento per la successiva analisi di laboratorio finalizzata alla ricerca di cessione di sostanze irritanti e pericolose per la salute.
La presenza del marchio di conformità rappresenta uno degli elementi essenziali forniti dal produttore per escludere la cessione di sostanze irritanti ed allergeniche o la possibilità di ingestione di parti e frammenti con rischio di soffocamento, specie nei bambini. Nel contesto delle verifiche, sono stati deferiti all’autorità giudiziaria 4 titolari di aziende e negozi e segnalati ulteriori 94 soggetti all’autorità amministrativa per violazioni in materia di commercio illecito di prodotti privi dei requisiti di sicurezza, comminando sanzioni pecuniarie
per complessivi 330 mila euro.

Interventi locali

I Nas Udine hanno segnalato all’Autorità amministrativa due cittadini cinesi, titolari di altrettanti negozi di articoli da regalo poiché responsabili di aver posto in commercio articoli natalizi e giocattoli poiché risultati con etichettatura irregolare (mancanza delle indicazioni di legge in lingua italiana e del marchio CE). Nel corso dell’intervento sequestrati 300 articoli natalizi irregolari (profumatori, glitter) e
contestate sanzioni amministrative per un importo complessivo di 10.000 euro.

Per quanto riguarda il Nas di Udine, che ha competenza su tutta la Regione, questi i risultati della “campagna”: sono stati effettuati 50 controlli (Trieste 10, Gorizia 7, Pordenone 10, Udine 23). Nella Provincia di Udine (i sequestri sono amministrativi) sono state sequestrate inoltre 104 confezioni di giocattoli non in regola con materia etichettatura per un controvalore di 500 euro ed elevate sanzioni per ammontare 3.000 euro.

Le altre province

Provincia di Gorizia: sequestrate 20 confezioni di giocattoli per violazione materia etichettatura, per un controvalore di 200 euro e una sanzione da 3.000 euro. Sequestrate 200 confezioni articoli natalizi (profumatori, glitter) del valore di 1.000 euro e sanzioni per 10.000 euro. Sequestrate 460 confezioni di cosmetici per un valore di 3.000 euro e sanzione di 3.000 euro. 

Provincia di Trieste: sequestrate nr.296 confezioni di giocattoli per violazione materia etichettatura, controvalore di 800 euro e sanzioni di 3.000 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e spostamenti verso i congiunti fuori regione: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il Fvg è arancione: ecco tutte le regole in vigore da domenica 17

  • Verso la zona arancione: cosa cambia in Friuli Venezia Giulia e da quando

  • La "nuova era" finisce presto, stop alla produzione della birra friulana Dormisch

  • Coronavirus in Fvg, 20 vittime e 739 ricoveri: numeri drammatici

  • Casa completamente a fuoco in zona Udine Nord

Torna su
UdineToday è in caricamento