rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Udine, oltre 350 mila euro di contributi per il pagamento degli affitti

Una manovra una tantum per gli immobili di proprietà del Comune. Vi potranno accedere 90 associazioni e più di 30 attività commerciali

Contributo una tantum del Comune di Udine per le associazioni e le attività commerciali insediate in immobili di proprietà comunale. L'importo dell'agevolazione è di 361 mila e quattrocento euro che andrà ad abbattere i canoni di locazione per l'anno 2021. In tutto le realtà che potranno usufruire di questo contributo sono: 30 esercizi commerciali destinatarie di una quota fino ad un massimo di 210 mila e trecento euro, sotto forma di sei mensilità dei canoni dovuti. E 90 enti associativi con una somma a favore di massimo 151 mila e cento euro per 12 mensilità di canone dovuto.  La manovra è stata deliberata per fornire un aiuto concreto in virtù dei mancati guadagni a causa dell'emergenza Covid 19. Il Comune di Udine è proprietario di una serie di unità immobiliari destinate ad attività commerciali assegnate in regime di concessione d’uso presso la sede municipale di Palazzo D’Aronco, nel complesso di via Stringher e del Palazzetto Veneziano e in locazione in altri immobili del territorio comunali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udine, oltre 350 mila euro di contributi per il pagamento degli affitti

UdineToday è in caricamento