Conserva cibi in buono stato ma senza etichette in italiano: maxi multa

Multato un commerciante di alimentari di Udine e sequestrati 50 kg di merce

Immagine d'archivio

A seguito del controllo dei carabinieri del Nas, il titolare di un alimentari situato nel quartiere delle Magnolie, a Udine, è stato multato per circa mille euro per aver messo in vendita prodotti alimentari senza etichetta in italiano. La merce era conservata in buono stato, ma la legge prevede che debba comparire anche la dicitura in lingua italiana e così sono stati sequestrati oltre 50 kg di prodotti, tra cui carne, spezie e legumi. La perquisizione del Nucleo antisofisticazioni e sanità di Udine guidato dal capitano Fabio Gentilini risale allo scorso venerdì.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Covid: 1197 contagi in un giorno e 13 nuovi decessi, è spettro zona rossa

  • Covid e bombole d'ossigeno, l’azienda friulana: «Non riceviamo ordini da mesi»

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

Torna su
UdineToday è in caricamento