menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marito e moglie sorpresi dai carabinieri in un'ecopiazzola a rovistare tra i rifiuti

E' successo nella serata di martedì 25 novembre: i due avevano sei telefoni cellulari destinati allo smaltimento. Sono stati deferiti all'autorità giudiziaria

Due coniugi, residenti a Udine, sono stati sorpresi dai carabinieri, mentre si trovavano nell'ecopiazzola dei rifiuti gestita dalla 'Net' di Udine: l'allarme è scattato dopo una segnalazione al 112.

Tutto è iniziato nella serata del 25 novembre: marito e moglie si trovavano nello spazio di via Rizzolo quando, all'arrivo dei militari dell'Arma,impegnati in un'operazione di controllo del territorio, erano intenti a selezionare alcune riviste. Dopo una perquisizione personale, i carabinieri hanno trovato ai due sei telefoni cellulari sottratti poco prima dall'area per lo smaltimento dei rifiuti. La coppia è stata deferita in stato di libertà all'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento