Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Riapertura anticipata: Confcommercio Fvg lancia la petizione online al governatore Fedriga

L'iniziativa intende «far valere a Roma le ragioni di un territorio che può e deve poter riaprire le imprese del terziario prima delle date fissate dal Governo»

Immagine d'archivio

Confcommercio Fvg lancia una petizione online per chiedere al presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, una riapertura anticipata rispetto alle date fissate dal Governo.

L'iniziativa

Obiettivo, quindi, è quello di "far valere a Roma le ragioni di un territorio che può e deve poter riaprire le imprese del terziario prima delle date fissate". L'iniziativa arriva a seguito della denuncia della giornata di ieri, 27 aprile, sulle anticipazioni del premier Conte in merito alla fase due, definita dall'associazione di categoria "un'agenda folle".

Pronti a ripartire

Negozi, bar, ristoranti, alberghi, palestre, professionisti, agenzie di viaggio "per settimane sono rimasti in silenziosa attesa di poter riaprire". Con le nuove disposizioni, invece, si ritrovano a dover attendere ancora fino al 18 maggio o, peggio, fino al 1 giugno per le attività di ristorazione e pubblico esercizio.

La crisi

"L’ultima mazzata fa sapere l'associazione di categoria – davanti a redditi azzerati, posti di lavoro a rischio, una primavera persa e un’estate che perderemo, soprattutto per chi opera nelle località turistiche. Tutto questo dopo che abbiamo dato totale garanzia di essere pronti a riaprire in sicurezza, con tutte le precauzioni del caso".

Petizione online

Da tutto questo nasce l'appello al governatore Fedriga, "che ha capito immediatamente la disperazione di migliaia di imprenditori e collaboratori. Attraverso questa petizione – è l’invito finale a firmare su change.org – aiutateci a fare arrivare alle istituzioni la voce di aziende che vogliono lavorare, ma rischiano invece di morire".

Il link per poter firmare la petizione sulla piattaforma change.org (https://www.change.org/p/massimiliano-fedriga-riaprire-subito-imprese-del-commercio-turismo-e-servizi-in-fvg-o-rischio-acasapersempre)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapertura anticipata: Confcommercio Fvg lancia la petizione online al governatore Fedriga

UdineToday è in caricamento