menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Luci di Natale 2018: Udine avrà una grande installazione

Confcommercio già al lavoro per pianificare l'atmosfera invernale che accompagnerà gli acquisti natalizi. A meno di tre mesi, oggi è stata anticipata un’iniziativa in sinergia con la Camera di Commercio

Confcommercio Udine vuole essere ancora protagonista dell’illuminazione di fine anno in città. Ma con una strategia nuova, spiega il presidente mandamentale Giuseppe Pavan. «Intendiamo valorizzare le singole vie e lasciare loro la scelta di procedere in autonomia oppure di partecipare a un progetto comune, convogliando le quote di adesione in un conto corrente di prossima apertura».

Ma c’è di più. Grazie alla Camera di Commercio, Pavan è in grado di anticipare un’operazione-evento «che sarà il gioiello del Natale 2018 a Udine». L’ente camerale, con il suo presidente Giovanni Da Pozzo, «ci ha già assicurato la disponibilità a un importante investimento – prosegue Pavan –. In questi giorni stiamo individuando la miglior soluzione e il luogo più adatto per l’installazione luminosa. Di certo sarà in centro storico».

Un percorso nuovo, dunque. Con Confcommercio che mantiene comunque la sua disponibilità a sollecitare le adesioni dei singoli commercianti, con quote che non cambiano rispetto all’anno scorso (120 euro per i soci, 140 per i non soci, Iva compresa). Ma, nell’attesa che il Comune, cui spetta la regia complessiva e l’organizzazione tecnica, definisca il programma e le modalità di partecipazione dei vari soggetti coinvolti, già emerge la volontà di proporre contestualmente un’iniziativa di grande impatto, resa possibile dal contributo della Cciaa. «Confcommercio si occupata da oltre vent’anni dell’illuminazione natalizia, in sinergia anche con il Comune, Confartigianato, altre associazioni e con il fondamentale aiuto di alcuni sponsor privati – ricorda Pavan –. Quest’anno vogliamo puntare a un risultato ancora migliore. Entro pochi giorni renderemo noti i dettagli dell’operazione».

In agenda c’è pure un ulteriore progetto del comitato Giovani Imprenditori della Camera di Commercio, guidato dal consigliere mandamentale di Confcommercio Fabio Passon.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento