menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Graziano Tilatti e Renzo Fioritti al momento della firma della convenzione

Graziano Tilatti e Renzo Fioritti al momento della firma della convenzione

Più mediazione e meno tribunali, nuovo patto fra artigiani e geometri

Nuova convenzione fra Confartigianato Udine e l'Associazione nazionale dei geometri per affrontare atraverso l'istituto della mediazione le controversie tra gli imprenditori artigiani

Gestire le controversie non più nei tribunali ma utilizzando l’istituto della mediazione. È questo l’obiettivo della convenzione che Confartigianato Fvg e la sede di Udine dell’Associazione nazionale geometri, consulenti tecnici, arbitri e mediatori (Geo-Cam) hanno sottoscritto venerdì 10 ottobre nella sede di Confartigianato Udine di via del Pozzo. La convenzione si focalizzerà sulla risoluzione delle controversie tra imprenditori artigiani, piccole e medie imprese e privati nell'ambito della attività d'impresa e nei rapporti tra privati quali i contratti d'appalto, contestazioni su contabilità lavori, difetti costruttivi delle opere; contratti di locazione, vendita; divisioni, frazionamenti, stime di beni immobili e mobili; controversie su confini, frazionamenti, divisioni ereditarie, successioni; problematiche condominiali (ripartizione delle spese, tabelle millesimali) ed infine stime immobiliari e di attività produttive, agricole.

La convenzione è stata firmata dal geom. Renzo Fioritti per la Geo Cam e Graziano Tilatti per Confartigianato Imprese Fvg alla presenza del direttore di Confartigianato Udine Servizi Sandro Caporale, del geom. Salvatore Cane e del geom. Elio Miani, presidente del Collegio dei Geometri della provincia di Udine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento