rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Centro / Piazza della Libertà

Migranti in piazza per far vedere quello che hanno imparato

Confartigianato in piazza oggi con "TubitUdine" insieme ai migranti della Cavarzerani a riprova della loro competenza e volontà nell'aver imparato, durante i corsi di formazione, un "mestiere" che li renderà maggiormente spendibili nel mondo del lavoro

In piazza per mostrare come il dialogo si può instaurare al di là delle diversità culturali, etniche, linguistiche. Semplicemente attraverso le mani, l’unità d’intenti attorno a un progetto meglio ancora se artigianale.

TUBITUDINE E’ andato in scena oggi in piazza Libertà l’evento “TubitUdine”, organizzato dalla Confartigianato provinciale in collaborazione con la Prefettura cittadina e la Croce Rossa Italiana, per dimostrare alla cittadinanza quanto appreso dai migranti durante i corsi di formazione, ma ancor più per mostrare un altro volto della migrazione, quello più ansioso d’imparare, d’integrarsi, di dialogare. Nello spirito di vicino/lontano. In piazza i ragazzi si sono cimentati, sotto la capace guida di 10 maestri artigiani, nella realizzazione di un impianto idraulico, costruito sul posto e davanti agli occhi dei partecipanti al festival.

CORSI DI FORMAZIONE Si tratta di uno dei moduli che Confartigianato ha attivato in seno alla caserma. Nove in tutto - 3 dedicati alla falegnameria, 3 ai lavori edili e 3 alla termoidraulica - di 160 ore ciascuno per un totale di 1.440 ore di formazione offerte a gruppi di massimo 12 allievi. «Proviamo a dare delle piccole risposte a questo nuovo fenomeno che è la migrazione, memori anche di quello che da migranti abbiamo patito noi - aggiunge dal canto suo la Vicepresidente vicaria di Confartigianato-Imprese Udine, Edgarda Fiorini -, sperando di offrire a questi ragazzi degli strumenti di realizzazione personale che possono essere finalizzati al rientro nel loro Paese orientandoli verso la conoscenza dei mestieri e della capacità manuale che li renderà anche maggiormente spendibili nel mondo del lavoro».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti in piazza per far vedere quello che hanno imparato

UdineToday è in caricamento