Terrorizzava gli studenti con rapine e minacce: condannato a 2 anni e 6 mesi

Fine della carriera da bullo per un 18enne, che agiva assieme ad altri complici non ancora identificati

Condanna a 2 anni e 6 mesi di reclusione. È questa la pena inflitta a  R. B. 18enne residente a Udine. Il ragazzo è accusato di una lunga serie di rapine, estorsioni, minacce e lesioni commesse nei confronti di giovani studenti nelle zone delle stazioni di Udine e Cividale, ma anche all’esterno di una discoteca cittadina. Non agiva solo, ma assioma ad alcuni complici che non sono stati ancora tutti identificati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Contributi, agevolazioni e riduzioni tramite ISEE: cosa poter richiedere

Torna su
UdineToday è in caricamento