Causò incidente mortale a Strassoldo: condannato a un anno e 8 mesi

Un cervignanese di 56 anni è stato condannato con la sospensione condizionale della pena. Invase la corsia di marcia opposta e la sua automobile andò a impattare contro quella di due sorelle gradesi

La statale 352 all'altezza di Strassoldo

Un anno e 8 mesi di reclusione per omicidio colposo. E' la pena, sospesa, patteggiata ieri davanti al gup del tribunale di Udine Roberto Venditti, da A. S., di 56 anni, di Cervignano, che il 23 ottobre scorso alla guida di una Lancia Dedra causò un incidente stradale in cui persero la vita due anziane sorelle.

Probabilmente per distrazione, l'uomo invase la corsia opposta lungo la strada regionale 352 all'altezza dell'abitato di Strassoldo di Cervignano, andando a scontrarsi frontalmente con una Opel Agila condotta da Maria Elisabetta Rodenigo, 76 anni, di Grado, morta all'istante. Nell'incidente era rimasta ferita anche la sorella, che viaggiava con lei, Valeriana Rodenigo, di 64, deceduta due settimane dopo, l'11 novembre, in ospedale a Palmanova.

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

Torna su
UdineToday è in caricamento