menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Estorsione e maltrattamenti in famiglia: condannata una giovane tossicodipendente

Vicenda amara quella che ha visto come protagonista una 24enne udinese, che per diversi anni ha tenuto in scacco tutta la famiglia con richieste di denaro, minacce e scatti d'ira furibondi

Per tre anni ha minacciato e reso la vita impossibile a padre, madre, fratello più giovane e nonna, infierendo ripetute violenze e minacce. Alla fine è stata denunciata, allontanata dall’abitazione familiare e avvertita di non avvicinarsi ai luoghi da loro frequentati.

Il tribunale di Udine l'ha condannata a 2 anni e 8 mesi di carcere e 800 euro di multa, a fronte di una richiesta di 5 anni e 6 mesi. Alla base della decisione il comportamento violento della ragazza, stimolato dall'ossessiva ricerca di denaro per procurarsi lo stupefacente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento