menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Filarmonica di Pozzuolo del Friuli: nuovi concerti e una pubblicazione sulle villotte friulane

Presentati oggi – mercoledì 20 dicembre - a palazzo Belgrado i nuovi progetti della storica orchestra, fra cui la pubblicazione del libro “Sunìn par furlan”

Si intitola “La musica per conoscere le tradizioni friulane” ed è il nuovo progetto della storica Filarmonica di Pozzuolo del Friuli (nasce nel 1864 e oggi conta oltre 50 suonatori) dedicato alla valorizzazione delle villotte friulane. L’iniziativa è stata presentata oggi – mercoledì 20 dicembre – nella sala giunta della Provincia di Udine alla presenza dell’assessore provinciale Beppino Govetto, dei vertici della banda (Romano Rodaro, Enrico Tavano, Paolo Frizzarin, rispettivamente presidente, vicepresidente e direttore), Greta Rodaro, assessore alla cultura e istruzione di Pozzuolo del Friuli, Annalisa Galati, insegnante di Friulano all’istituto comprensivo di Pozzuolo del Friuli e coautrice del libro,  Carlo Venuti (vicepresidente della Società Filologica Friulana) e Eugenio Boldarino, presidente Anbima Regionale.

Due le attività previste: una serie di concerti bandistici per valorizzare i brani della tradizione friulana, proposti in veste storica e rielaborati secondo le attuali potenzialità della moderna orchestra di fiati e la pubblicazione “Sunìn par furlan”, realizzata con il sostegno della Fondazione Friuli che sarà presentata ufficialmente sabato 23 dicembre alle 20.30 in occasione del concerto di Natale all’auditorium dell’Ipa di Pozzuolo.

La serie di concerti partirà in occasione della  Setemane de Culture Furlane 2018 in collaborazione con la Società Filologica Friulana; nelle varie performance, accanto alla Filarmonica, ci saranno una voce solista e un narratore il tutto per evocare i versi delle care villotte scoprendo i testi poetici in lingua friulana. Parte integrante del progetto è anche la pubblicazione “Sunìn par furlan”, realizzata con il sostegno della Fondazione Friuli che raccoglie un minuziosa analisi delle caratteristiche della villotta e dello stretto legame fra la cultura bandistica e le tradizioni popolari, con particolare riferimento alla situazione e alla storia della banda di Pozzuolo.  Con un linguaggio immediato e concreto si possono apprendere, inoltre, alcune “tecniche” utilizzate dai compositori per trascrivere un brano corale in una partitura per organico bandistico. In questa pubblicazione viene anche proposto un accattivante percorso didattico, svolto in collaborazione con la Scuola Primaria di Pozzuolo del Friuli, mirato all’avvicinamento dei bambini alle tradizioni locali del passato e alla conoscenza della lingua friulana.

Concerti e una pubblicazione sulle villotte friulane nel 2018-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento